Vale la gita - Merita una deviazione - Interessante - Segnalata

Parrocchiale di San Vincenzo in Castro - Pombia (NO)


LOGISTICA

  Come arrivare: in via Arduino.

Icona Google Earth Percorso GPS (File KMZ Goolge Hearth): Pombia-SanVincenzo.kmz

Icona Segnaposto Google Earth Segnaposto Earth (File KMZ Goolge Hearth): Pombia-SanVincenzo.kmz

  Nord, Est: 45.644604, 8.632942

  Itinerario 'Varallo' - 15ª visita

  Altre Chiese nei Dintorni


DESCRIZIONE

  Da vedere: architettura;

  Periodo prevalente: 10º secolo.

  Notizie generali: di origine preromanica, modificata in epoca romanica e poi nel '500, '600 e '700.

  Esterno: sulla facciata, è addossato un nartece a pianta quadrata, con muratura massiccia, a due piani: un portico inferiore e una cappella superiore con abside aggettante sul fianco sud. Nel piano inferiore tre arconi, di cui uno tamponato in cui si trova un sepolcro e una lunetta affrescata. La muratura esterna del fianco nord, ove è l'ingresso, presenta archetti pensili binati, sostenuti da lesene che poggiano su uno zoccolo nella navata minore e a gruppi di tre nella navata maggiore. Il lato sud presenta un motivo a tre archetti. Sulla facciata e sul nartece la serie degli archetti e continua. Delle aperture originali restano monofore ad arco, a doppia strombatura molto profonda e spesso ornata da girali. Resta, visibile dalla cappella superiore del nartece, una monofora della facciata, tamponata, con spalle rette. La muratura di tutta la chiesa è costituita da pietrame e spessi strati di malta.

  Interno: basilicale, a tre navate e tre absidi, con volte a crociera, resti di affreschi preromanici del X secolo sulla controfacciata a lato dell'organo, resti di un Giudizio universale con in alto alcuni angeli e in basso, alla destra del Cristo, quattro apostoli; nel registro inferiore, alla sinistra dell'organo, un gruppo di eletti. Crocifisso ligneo del '400. Sul secondo pilastro a sinistra Madonna che allatta del '300-'400. All'interno della cappella superiore del nartece, nell'abside, sotto una fascia a losanghe punteggiata, bordo superiore di un velario, quattro figure di animali: da sinistra una fiera dal corpo maculato, un uccello visto frontalmente, un grifone e una chimera a tre testa. Nel catino restano frammenti di un affresco della Madonna, di cui si leggono le mani e un tratto della veste.

Foto

APPROFONDIMENTI


  Sitografia:

•  https://it.wikipedia.org/wiki/Chiesa_di_San_Vincenzo_in_Castro  - Verificato il 12/06/2021

•  https://www.comune.pombia.no.it/it-it/vivere-il-comune/cosa-vedere/chiesa-di-san-vincenzo-in-castro-5440-1-b4da394a4deb28e1070482b9f817d50a  - Verificato il 12/06/2021

•  http://archeocarta.org/pombia-no-chiesa-di-san-vincenzo-in-castro/  - Verificato il 12/03/2021

  Descritta:

Copertina  a pagina 650 della 'Guida Rossa del Piemonte' del TCI Edizione 1976;

Copertina  a pagina 6068 di 'Il Piemonte paese per paese' Ed. Bonechi.

  Bibliografia:

Copertina Italia Romanica: il Piemonte, la Val d'Aosta, la Liguria

  Aggiornamento del non rilevata sul campo, censita in base alla bibliografia.

468

Il Progetto Chiese Romaniche e Gotiche del Piemonte
il sito chieseromaniche.it
sono patrocinati e sostenuti dalla Fondazione ISPER "Carlo Actis Grosso"

Logo Fondazione ISPER