Vale la gita - Merita una deviazione - Interessante - Segnalata

Parrocchiale di San Pietro - Benna (BI)


LOGISTICA

  Come arrivare: in Piazza San Pietro.

Icona Google Earth Percorso GPS (File KMZ Goolge Hearth): Benna-SanPietro.kmz

Icona Segnaposto Google Earth Segnaposto Earth: Benna-SanPietro.kmz

  Nord: 45.512092:   Est: 8.126369

  Itinerario 'Da Massazza a Sordevolo passando per Biella' - 5ª visita

  Altre Chiese nei Dintorni


DESCRIZIONE

  Da vedere: pittura;

  Periodo prevalente: 16º secolo.

  Notizie generali: del secolo XVI, rimaneggiata e riportata alle linee originarie nel 1974 è uno dei pochi edifici rinascimentali del biellese. La facciata con decorazione in cotto fu terminata nel 1684.

  Interno: a tre navate conserva affreschi riportati alla luce negli anni '70. Nella cappella in fondo alla navata di sinistra , datata 1535, Trinità di notevole interesse per l'iconografia non ortodossa con tre figure identiche sedute dietro un tavolo con davanti un calice e un'ostia la mano destra benedicente e la sinistra poggiata ad un libro, analoga solamente a quella della chiesa di San Pietro e Paolo a Castelletto Monastero e alle pareti i Santi Antonio abate e Pietro e le Sante Lucia e Apollonia; al di sopra bel fregio rinascimentale in cotto e sopra di questo nella lunetta Madonna col Bambino e Santi attribuibile, come gli altri della cappella, alla scuola di Defendente Ferrari ((1497-1531). Sulla parete della navata sinistra affreschi rappresentanti l'Annunciazione, i Santi Nicolò da Tolentino, Rocco, Fabiano e Sebastiano. Nella cappella al fondo della navata di destra Madonna della Misericordia, Cristo e Santi, affreschi di scuola vercellese della fine del '400 attribuibili al pittore Gaspare de Ferrario da Ponderano (dopo 1450 - circa 1530) che operò tra il XV e il XVI secolo; la Madonna, rappresentata con gusto popolaresco, ha il manto sorretto da quattro angeli sotto il quale si raccolgono in preghiera donne e uomini nei tipici costumi dell'epoca. Sulle pareti sono rappresentati San Giovanni Battista, Santa Maria Maddalena e San Pietro e un santo guerriero, nella lunetta superiore vi è Cristo morto e risorto.

Benna - PARROCCHIALE DI SAN PIETRO-Campanile Benna - PARROCCHIALE DI SAN PIETRO-Interno Benna - PARROCCHIALE DI SAN PIETRO-Trinità Benna - PARROCCHIALE DI SAN PIETRO-Sante Lucia e Apollonia Benna - PARROCCHIALE DI SAN PIETRO-Madonna col Bambino Benna - PARROCCHIALE DI SAN PIETRO-Annunciazione Benna - PARROCCHIALE DI SAN PIETRO-Madonna della Misericordia e Santi Benna - PARROCCHIALE DI SAN PIETRO-Santi Benna - PARROCCHIALE DI SAN PIETRO-Cristo Morto
Benna - PARROCCHIALE DI  SAN PIETRO-Campanile
Campanile
Benna - PARROCCHIALE DI  SAN PIETRO-Interno
Interno
Benna - PARROCCHIALE DI  SAN PIETRO-Trinità
Trinità
Benna - PARROCCHIALE DI  SAN PIETRO-Sante Lucia e Apollonia
Sante Lucia e Apollonia
Benna - PARROCCHIALE DI  SAN PIETRO-Madonna col Bambino
Madonna col Bambino
Benna - PARROCCHIALE DI  SAN PIETRO-Annunciazione
Annunciazione
Benna - PARROCCHIALE DI  SAN PIETRO-Madonna della Misericordia e Santi
Madonna della Misericordia e Santi
Benna - PARROCCHIALE DI  SAN PIETRO-Santi
Santi
Benna - PARROCCHIALE DI  SAN PIETRO-Cristo Morto
Cristo Morto
Diventa Autore anche tu! Hai foto di questa chiesa? Inviacele!
Inviaci Altre Foto

APPROFONDIMENTI


  Sitografia:

•  https://it.wikipedia.org/wiki/Chiesa_di_San_Pietro_(Benna)  - Verificato il 05/09/2021

  Descritta:

Copertina  a pagina 479 della 'Guida Rossa del Piemonte' del TCI Edizione 1976;

Copertina  a pagina 1191 di 'Il Piemonte paese per paese' Ed. Bonechi.

  Referenze fotografiche:

• Campanile  - Daniela Nardini - 2012

• Interno  - Daniela Nardini - 2012

• Trinità  - Daniela Nardini - 2012

• Sante Lucia e Apollonia  - Daniela Nardini - 2012

• Madonna col Bambino  - Daniela Nardini - 2012

• Annunciazione  - Daniela Nardini - 2012

• Madonna della Misericordia e Santi  - Daniela Nardini - 2012

• Santi  - Daniela Nardini - 2012

• Cristo Morto  - Daniela Nardini - 2012

  Aggiornamento del 15/07/2012

386

Il Progetto Chiese Romaniche e Gotiche del Piemonte
il sito chieseromaniche.it
sono patrocinati e sostenuti dalla Fondazione ISPER "Carlo Actis Grosso"