Vale la gita - Merita una deviazione - Interessante - Segnalata

Battistero di San Giovanni - Settimo Vittone (TO)


LOGISTICA

  Come arrivare: nei pressi del castello. Dalla statale per Aosta, proveniendo da Torino, voltare a destra al semaforo di Settimo Vittone, lasciare sulla destra la chiesa di Sant'Andrea e l'abitato e proseguire verso l'alto; dopo alcuni tornanti in uno di essi si incontra sulla sinistra la chiesetta di Santa Maria con un grande ippocastano.

Icona Google Earth Percorso GPS (File KMZ Goolge Hearth): SettimoVittone-SanLorenzo.kmz

Icona Segnaposto Google Earth Segnaposto Earth: SettimoVittone-SanLorenzo.kmz

  Nord: 45.549690:   Est: 7.835945

  Itinerario 'Lungo la Dora da Ivrea a Settimo Vittone' - 6ª visita

  Altre Chiese nei Dintorni

  Note logistiche: parcheggiare nel piazzaletto davanti alla chiesetta di Santa Maria dove si trova anche una fontana. Orario di aperture tutte le domeniche estive a cura dei volontari del FAI.


DESCRIZIONE

  Da vedere: architettura; campanile;

  Periodo prevalente: 7º secolo.

  Chiesa "Orientata"

  Notizie generali: risale al VII secolo secondo alcuni, alla fine dell'XI secondo altri. Un'iscrizione barocca sul portale dell'edificio ricorda la sepoltura di Ansgarda, moglie ripudiata di Ludovico il Balbo, morta nell'889. Gli scavi del 2021 hanno messo in luce il fonte battesimale e alcune sepolture.

  Esterno: a pianta ottagonale con una nicchia rettangolare ricavata nello spessore del muro di ogni lato; quella ad est, più ampia delle altre, sporge dal muro formando una specie di abside quadrata. L'accesso originale era ad Ovest, ma fu chiuso in epoca indefinita e sostituito dall'attuale sul lato Nord. La volta è a spicchi e la nicchia orientale presenta una volta a crociera probabilmente dell'XI secolo coma la monofora a doppio strombo.

  Interno: ottagonale con 5 nicchie più quella più grande che funge da abside. Di fronte all'ingresso il breve corridoio che porta alla chiesa.

  Campanile: lanterna a vela dell'XI secolo diviso in due piani ciascuno dei quali presenta sui due lati una coppia di archetti ciechi. Nel primo piano si aprono quattro feritoie, nel secondo quattro bifore.

Settimo Vittone - BATTISTERO DI SAN GIOVANNI-Lanterna sopra al Battistero Settimo Vittone - BATTISTERO DI SAN GIOVANNI-Battistero Settimo Vittone - BATTISTERO DI SAN GIOVANNI-Battistero ingresso tamponato Settimo Vittone - BATTISTERO DI SAN GIOVANNI-Battistero ingresso attuale Settimo Vittone - BATTISTERO DI SAN GIOVANNI-Battistero interno Settimo Vittone - BATTISTERO DI SAN GIOVANNI-Fonte battesimale
Settimo Vittone - BATTISTERO DI  SAN GIOVANNI-Lanterna sopra al Battistero
Lanterna sopra al Battistero
Settimo Vittone - BATTISTERO DI  SAN GIOVANNI-Battistero
Battistero
Settimo Vittone - BATTISTERO DI  SAN GIOVANNI-Battistero ingresso tamponato
Battistero ingresso tamponato
Settimo Vittone - BATTISTERO DI  SAN GIOVANNI-Battistero ingresso attuale
Battistero ingresso attuale
Settimo Vittone - BATTISTERO DI  SAN GIOVANNI-Battistero interno
Battistero interno
Settimo Vittone - BATTISTERO DI  SAN GIOVANNI-Fonte battesimale
Fonte battesimale
Diventa Autore anche tu! Hai foto di questa chiesa? Inviacele!
Inviaci Altre Foto

APPROFONDIMENTI


  Sitografia:

•  http://archeocarta.org/settimo-vittone-to-battistero-pieve-san-lorenzo/  - Verificato il 26/12/2017

•  http://www.prolocosettimovittone.com/Materiale/SanLorenzo/Pagina_1.html  - Verificato il 26/12/2017

•  https://it.wikipedia.org/wiki/Pieve_di_San_Lorenzo_(Settimo_Vittone)  - Verificato il 26/12/2017

  Descritta:

Copertina  a pagina 451 della 'Guida Rossa del Piemonte' del TCI Edizione 1976;

.

  Bibliografia:

Copertina Italia Romanica: il Piemonte, la Val d'Aosta, la Liguria
Copertina La pieve di San Lorenzo e il Battistero di San Giovanni Battista

  Referenze fotografiche:

• Lanterna sopra al Battistero  - Marco Actis Grosso - 2014

• Battistero  - Marco Actis Grosso - 2014

• Battistero ingresso tamponato  - Marco Actis Grosso - 2014

• Battistero ingresso attuale  - Marco Actis Grosso - 2014

• Battistero interno  - Marco Actis Grosso - 2014

• Fonte battesimale  - Aureliano Dughera - 2021

  Aggiornamento del 16/07/2021

1321

Il Progetto Chiese Romaniche e Gotiche del Piemonte
il sito chieseromaniche.it
sono patrocinati e sostenuti dalla Fondazione ISPER "Carlo Actis Grosso"