Vale la gita - Merita una deviazione - Interessante - Segnalata

Chiesa di San Giovanni al Monte - Quarona (VC)


LOGISTICA

  Come arrivare: a Nord Est del paese su un colle. Vi si giunge a piedi dalla SP 102 oppure da via Giovanni Lanzio

Icona Google Earth Percorso GPS (File KMZ Goolge Hearth): Quarona-SanGiovannialMonte.kmz

Icona Segnaposto Google Earth Segnaposto Earth: Quarona-SanGiovannialMonte.kmz

  Nord: 45.764458:   Est: 8.274474

  Itinerario 'Media val Sesia' - 18ª visita

  Altre Chiese nei Dintorni


DESCRIZIONE

  Da vedere: architettura; pittura;

  Periodo prevalente: 11º secolo.

  Notizie generali: fondata sull'area di un cimitero romano, trae origine da una costruzione romana (in parte l'attuale abside destra) a cui venne affiancato un fabbricato rettangolare adibito a battistero. Nell'XI secolo vennero collegati i tetti delle due costruzioni ed in seguito aprendo grandi arcate nei muri divisori, le due costruzioni vennero rese comunicanti: resta il dislivello fra i pavimenti delle due costruzioni.

  Esterno: facciata a capanna con una lesena sporgente al centro.

  Interno: affreschi di varie epoche: il più antico, risalente alla seconda metà del 200, si trova nella navata destra, a sinistra delle prima campata e raffigura la Madonna in trono fra i Santi Pietro e San Giovanni Battista, lo stile presenta l'influenza dello stile bizantino; alla stessa epoca, sui pilastri centrali San Cristoforo, San Michele Arcangelo e San Sebastiano.. Nel catino absidale affreschi della metà del '300 tra cui Incoronazione della Vergine e figure di Santi e una Deposizione. Alle pareti della seconda e terza campata Storie della vita e della passione di Gesù del tardo '400 e su un pilastro il Martirio della Beata panacea. Altri affreschi, qualitativamente minori, risalgono alla fine del 400 e del '500, cinquecentesco è un martirio della Beata Panacea tra i Santi Biagio e Rocco, attribuiti a Francesco Cagnola. Al centro dell'altare in fondo alla navata di sinistra è stato ricostruito il battistero ad immersione, dominato da un polittico con predella rappresentante la Madonna col Bambino e Santi forse opera di Gaudenzio Ferrari (circa 1477-1546) o di Bernardino Lanino (1512-1583). Al secondo altare Madonna col Bambino attribuita al Cagnola (morto nel 1509). Nella cappella a sinistra della chiesa Deposizione lignea della metà del '400 di artista valsesiano.

Foto

APPROFONDIMENTI


  Sitografia:

•  http://archeocarta.org/quarona-vc-chiesa-di-san-giovanni-al-monte/  - Verificato il 10/04/2021

  Descritta:

Copertina  a pagina 580 della 'Guida Rossa del Piemonte' del TCI Edizione 1976;

Copertina  a pagina 6123 di 'Il Piemonte paese per paese' Ed. Bonechi.

  Aggiornamento del non rilevata sul campo, censita in base alla bibliografia.

574

Il Progetto Chiese Romaniche e Gotiche del Piemonte
il sito chieseromaniche.it
sono patrocinati e sostenuti dalla Fondazione ISPER "Carlo Actis Grosso"