Vale la gita - Merita una deviazione - Interessante - Segnalata

Chiesa di Sant'emiliano - Montiglio Monferrato Frazione Scandeluzza (AT)


LOGISTICA

  Frazione SCANDELUZZA

  Come arrivare: da Scandeluzza si prende la strada per Pessina, si prosegue verso Nord Est per quella di Rovereto; quindi per la strada comunale Sant'Emiliano si arriva a un complesso rurale. La chiesa sorge nei pressi, sulla sommità di un colle. Da Montiglio arrivare sulla rotonda della SP22 quindi prendere la SP34 in direzione Albarengo - Murisengo. Superati Albarengo Basso e Albarengo Alto svoltare a sinistra in direzione Murisengo sempre sulla SP34, quindi svoltare a destra sulla SP3 in direzione Sorina. Superata Sorina proseguire per via Sorina fino a case Battia, svoltare a destra proseguire fino a dove termina l'asfalto, proseguire sullo sterrato fino a una grande pianta e seguire il cartello Sant'Emiliano fino a una proprietà privata, quindi proseguire a piedi.

Icona Google Earth Percorso GPS (File KMZ Goolge Hearth): MontiglioScandeluzza-SantEmiliano.kmz

Icona Segnaposto Google Earth Segnaposto Earth: MontiglioScandeluzza-SantEmiliano.kmz

  Nord: 45.050733:   Est: 8.149045

  Itinerario 'Cisterna d'Asti - Montiglio' - 13ª visita
  Itinerario 'Verso Nord Est, lungo l'antica strada della Valle Versa - Seconda parte' - 2ª visita

  Altre Chiese nei Dintorni

  Note logistiche: visita all'interno impossibile perché pericolante. All'interno di una proprietà privata


DESCRIZIONE

  Da vedere: architettura;

  Periodo prevalente: 13º secolo.

  Chiesa "Orientata"

  Notizie generali: Edificio ad aula rettangolare con pronao a due fornici e abside semicircolare. L'aula misura 8,5 x 5,7 metri.

  Esterno: nel lato sud cornicione di tre filari di mattoni aggettanti, lesena e grande monofora. Abside semicircolare delimitata da due larghe lesene e scandita in campi da due semicolonne a conci di pietra e mattoni e sormontata da un fregio ad archetti pensili di pietra poggianti su dentelli di mattoni e sovrastati da tre filari di mattoni di cui il primo a "dente di sega"; al centro di ogni campitura monofora tamponata con arco a tutto sesto e stipiti a più riseghe; nella campitura Sud monofora con stipiti di tufo a quattro riseghe e ghiera dell'arco in mattoni graffiti; sotto l'arco dei primi tre archetti pensili sculture raffiguranti una conchiglia e una figura zoomorfa; nella monofora centrale archivolto ricavato in un monolite e piedritti in tufo. Nel lato Nord.

Foto

APPROFONDIMENTI


  Sitografia:

•  http://archeocarta.org/montiglio-monferrato-scandeluzza-at-chiesa-di-santemiliano/  - Verificato il 24/05/2020

  Descritta:

.

  Bibliografia:

Copertina Le chiese romaniche delle campagne astigiane: un repertorio

  Aggiornamento del 24/05/2020

671

Il Progetto Chiese Romaniche e Gotiche del Piemonte
il sito chieseromaniche.it
sono patrocinati e sostenuti dalla Fondazione ISPER "Carlo Actis Grosso"