… ed ecco ANTONIO DA PADOVA…

Storia

Nato a Lisbona alla fine del 1100 e morto ad Arcella, vicino a Padova, nel 1231. Entrato giovanissimo negli Agostiniani a Lisbona si unì successivamente ai frati minor. Dopo molte peripezie giunse in Italia, prima in Sicilia e poi ad Assisi dove conobbe San Francesco.
Operò in diversi luoghi prima di giungere a Padova dove visse fino alla morte.
Fu un grande predicatore, mediatore e pacificatore.
È autore di sermoni e commenti alle scritture.

Attributi e Iconografia

Gesù bambino seduto su un libro o tra le braccia; cuore infiammatogiglio, pesce.
Spesso raffigurato come giovane imberbe, vestito normalmente del saio francescano.

Calendario

13 giugno.

A Protezione

Dei matrimoni, degli innamorati e delle coppie.
Di orfani, prigionieri, donne e bambini, naufraghi.

Fonti

I Santi in Piemonte tra Arte e Leggenda - A. Ferrari - Blu Edizioni

Il Progetto Chiese Romaniche e Gotiche del Piemonte
il sito chieseromaniche.it
sono patrocinati e sostenuti dalla Fondazione ISPER "Carlo Actis Grosso"