… ed ecco FABIANO…

Storia

Martirizzato sotto l’imperatore Decio fu decapitato il 20 gennaio del 250 e sepolto nel cimitero di Callisto.
Successore di Papa Antero, papa dal 236 al 250 e il popolo lo acclamo a gran voce.
Secondo la leggenda fu eletto perché una colomba bianca si posò sulla sua testa.
Riorganizzò la città di Roma in 7 regioni ecclesiastiche.
Spesso associato a San Sebastiano.
Nel XV secolo le sue ossa furono donate alla città di Cuneo al posto di quelle di San Sebastiano, richieste per la nuova chiesa dedicata a questo Santo.
Oggi le ossa del Papa martire sono collocate nella cappella delle reliquie del museo diocesano della Diocesi di Cuneo presso la chiesa di San Sebastiano.

Attributi e Iconografia

Vesti pontificali, colomba, palma.

Calendario

20 gennaio.

A Protezione

Idraulici.
Contro le malattie mentali.

Fonti

I Santi. Dagli apostoli al primo medioevo - P. Manns - Jaca Book
I Santi in Piemonte tra Arte e Leggenda - A. Ferrari - Blu Edizioni
Wikipedia

Immagine

Boccioleto Fervento - Madonna del Ponte

Il Progetto Chiese Romaniche e Gotiche del Piemonte
il sito chieseromaniche.it
sono patrocinati e sostenuti dalla Fondazione ISPER "Carlo Actis Grosso"

Logo Fondazione ISPER