… ed ecco ANNA…

Storia

Madre di Maria, figlia di un sacerdote, ha due sorelle, Maria e Sobe, madri rispettivamente di Maria Salomè e Elisabetta.
Sposa di Gioacchino rimase a lungo senza figli fino a quando Gioacchino si ritirò nel deserto a pregare.
Dopo 40 giorni ad gli apparve un angelo che annunciava che Anna avrebbe concepito.
Anna fu avvertita a sua volta dall’angelo e andò incontro allo sposo alla porta della città.
Dopo la nascita di Maria e la presentazione al tempio a tre anni si perdono le tracce di Gioacchino, mentre Anna sarebbe vissuta 80 anni.

Attributi e Iconografia

Maria bambina, Gioacchino e coppia di colombe, mantello verde, insegna a Maria la sacra scrittura

Calendario

26 luglio

A Protezione

Raccolta del fieno, lavoratori del legno, falegnami, carpentieri, ebanisti e tornitori. Orefici; bottai; minatori. Fabbricanti di scope, tessitori, sarti, e quanti trattano le tele. Merlettaie e Guantai. Rigattieri. Madri di famiglia e vedove. Contro la sterilità, i dolori del parto

Invocato per

La buona morte e per avere figli sani e latte abbondante per allattarli.

Fonti

Come riconoscere i Santi e i Patroni nell’arte e nelle immagini popolari - F. e G. Lanzi - Jaca Book
I Santi in Piemonte tra Arte e Leggenda - A. Ferrari - Blu Edizioni
http://www.flaviocammarano.it/ITA/santi-e-iconografia/santi-e-attributi


Immagine

Favria-San Pietro Vecchio

Il Progetto Chiese Romaniche e Gotiche del Piemonte
il sito chieseromaniche.it
sono patrocinati e sostenuti dalla Fondazione ISPER "Carlo Actis Grosso"