Cappella di Santa Maria Dei Genitrix - Villafranca Piemonte Frazione San Luca (TO)

Vale la gita - Merita una deviazione - Interessante - Segnalata


  Notizie generali: attualmente è sconsacrata ed è stata utilizzata come magazzino agricolo, come si vede dalla cancellata che ne chiude l'accesso e dal parziale tamponamento del portale.
Non si trovano indicazioni sulla chiesa che nella Carta degli Sati Sardi viene indicata come Santa Maria, ipotesi suffragata dalle tracce di una Madonna affrescata nel catino absidale.
Nel testo di Stefano Grande "Gli 800 anni di Villafranca Piemonte" (edizioni SCAMD - Moretta 1953) viene citata e l'abside indicata come "anteriore al 1000" e la chiesa indicata come "Santa Maria Dei genitrix". Il perfetto orientamento ovest-est supporta l'origine romanica della cappella.


LOGISTICA

  Frazione San Luca

  Come arrivare: lungo la SP151 in direzione di Cavour, circa 600 metri dopo il bivio per la frazione San Luca in prossimità del cartello chilometrico 5, sulla destra, isolata in mezzo al campo.
Un breve sterrato conduce alla cappella.

Icona Google Earth Percorso GPS (File KMZ Goolge Hearth): VillafrancaPiemonte-SantaMaria.kmz

Icona Segnaposto Google Earth Segnaposto Earth (File KMZ Goolge Hearth): VillafrancaPiemonte-SantaMaria.kmz

  Nord, Est: 44.788879, 7.430053

  Itinerario 'Il Po e la Menta' - 7ª visita

  Altre Chiese nei Dintorni

  Note logistiche: lungo la provinciale non vi è possibilità di parcheggio, occorre lasciare l'auto molto accostata o procedere circa 500 metri dove vi è un piccolo slargo.
Normalmente chiusa, ma dall'ampio cancello che la chiude si riesce a vedere bene l'interno.
Intorno alla cappella uno spazio curato e ricco di fiori.


DESCRIZIONE di Santa Maria Dei Genitrix

  Da vedere: architettura; pittura;

  Periodo prevalente: 13º secolo.

  Chiesa "Orientata"

  Esterno: la parte absidale è di probabile origine romanica come indicato anche dalle sue monofore tamponate ancora presenti.
La parte anteriore superiore sembra riferibile a un rialzo settecentesco, mentre quella inferiore conserva tracce di muratura a lisca di pesce, forse della costruzione originale.
Nella muratura si trovano laterizi di probabile origine romana.
La facciata è stata alterata modificano l'arco di ingresso, attualmente chiuso da un grande cancello in ferro.

  Interno: Nel catino absidale tracce di affreschi molto rovinati, tra cui si riconosce ancora una raffigurazione della Madonna.
Dietro l'altare, appoggiato a terra, cippo di probabile origine romana.

ATTENDERE CARICAMENTO DI 30 FOTOGRAFIE
Attendere

30 FOTOGRAFIE

Diventa Autore anche tu! Hai foto di questa chiesa? Inviacele!
Diventa autore anche tu!
Inviaci Altre Foto

APPROFONDIMENTI


  I Santi titolari:

•  57-Maria.htm

  Bibliografia:

Copertina Gli 800 anni di Villafranca Piemonte

  Referenze fotografiche:

• Facciata e fianco sud  - Marco Actis Grosso - 2024

• Facciata e fianco nord  - Marco Actis Grosso - 2024

• Abside e fianco sud  - Marco Actis Grosso - 2024

• Abside e fianco nord  - Marco Actis Grosso - 2024

• Monofora tamponata lato nord  - Marco Actis Grosso - 2024

• Monofora tamponata lato sud  - Marco Actis Grosso - 2024

• Interno e catino absidale  - Marco Actis Grosso - 2024

• Affreschi del catino absidale  - Marco Actis Grosso - 2024

• Dettaglio degli affreschi con tracce di una Madonna.  - Marco Actis Grosso - 2024

• Vista  - Mario Falchi - 2024

• Vista  - Mario Falchi - 2024

• Lato sud forse traccia di porta cimiteriale tamponata sotto finestra destra  - Mario Falchi - 2024

• Lato nord con finestra occlusa  - Mario Falchi - 2024

• Controfacciata  - Mario Falchi - 2024

• Affreschi del catino absidale  - Mario Falchi - 2024

• Affreschi del catino absidale  - Mario Falchi - 2024

• Affreschi del catino absidale  - Mario Falchi - 2024

• Affreschi del catino absidale  - Mario Falchi - 2024

• Affreschi del catino absidale  - Mario Falchi - 2024

• Affreschi intradosso nord  - Mario Falchi - 2024

• Affreschi intradosso sud  - Mario Falchi - 2024

• Abside, fondo lato sud, tracce graffiti  - Mario Falchi - 2024

• Abside, fondo, al centro, Santa Maria, graffiti  - Mario Falchi - 2024

• Abside, fondo, lato nord  - Mario Falchi - 2024

• Arco abside, intradosso sud, graffiti  - Mario Falchi - 2024

• Abside, fondo lato sud, graffiti, de bon cor. De bon ore(mus)  - Mario Falchi - 2024

• Abside, data graffita 1594 al margine destro  - Mario Falchi - 2024

• Abside, centro, graffiti, ...1570, STEPHANVS MARCHVS FECIT  - Mario Falchi - 2024

• Probabile cippo romano dietro l'altare  - Mario Falchi - 2024

• Esterno, probabile impiego di laterizio antico  - Mario Falchi - 2024

  Aggiornamento del 16/06/2024

1672

Logo 30 anni
 
Logo Chiese Romaniche