CHIESA di SAN GIORGIO - CHIERI (TO)


LOGISTICA

  Come arrivare: da piazza Mazzini si prosegue a sinistra per via San Giorgio al cui termine si apre un piazzaletto su cui prospetta la chiesa.

  Itinerario 'Carmagnola Chierese e Moncalieri' - 16ª visita

  Altre Chiese nei Dintorni


DESCRIZIONE

  Da vedere: architettura; campanile;

  Periodo prevalente: 15º secolo.

  Notizie generali: costruita all'inizio del '200, ricostruita dopo l'incendio del 1412 invertendone l'orientamento, ha la facciata attuale opera di Bernardo Vittone del 1452. L'interno, decorato agli inizi del '900 con sovraccariche fantasie ornamentali, conserva sulla parete di ingresso a destra la Madonna col Bambino e la strage degli innocenti di Guglielmo Caccia detto il Moncalvo (1568-1625) e nell'abside resurrezione sempre del Monalvo. Nel tesoro testa reliquiario di San Giorgio in argento dorato sbalzato del XII-XIV secolo.

  Esterno: l'abside attuale è la facciata del '400.

  Interno: a tre navate assimetriche divise da pilastri cruciformi reggenti archi a pieno centro e volte a crociera cordonate originarie della struttura gotica.

  Campanile: innalzato nel 1329 ha subito alterazioni e rifacimenti in particolare nel 1676 quando venne aggiunta la cupola orientaleggiante.

Foto

APPROFONDIMENTI

  Descritta:

Copertina  a pagina 175 della 'Guida Rossa Di Torino' del TCI Edizione 1976;

Copertina  a pagina 2294 di 'Il Piemonte paese per paese' Ed. Bonechi.

  Aggiornamento del non rilevata sul campo, censita in base alla bibliografia.

92