PARROCCHIALE di SANTA MARIA DELLA STELLA O ASSUNTA - CAPRIE Frazione CELLE (TO)


LOGISTICA

  Frazione CELLE

  Come arrivare: dal centro di Caprie prendere via Peroldrado fino alla omonima frazione, superata la quale si giunge prima alla frazione Campabiardo e poi alla frazione Camparnaldo. Proseguendo si giunge a un bivio dove si trova la chiesa.

Icona Google Earth Percorso GPS (File KMZ Goolge Hearth): Caprie_SantaMaria.kmz

Icona Segnaposto Google Earth Segnaposto Earth: Caprie-SantaMaria.kmz

  Nord: 45.131301:   Est: 7.344602

  Itinerario 'Dalla Valsusa alle valli di Lanzo' - 20ª visita

  Altre Chiese nei Dintorni


DESCRIZIONE

  Da vedere: architettura; campanile; cripta;

  Periodo prevalente: 10º secolo.

  Chiesa "Orientata"

  Notizie generali: risalente al X secolo, ampliata nel 1741.

  Esterno: abside romanica.

  Campanile: romanico.

  Cripta: romanica.

CAPRIE - PARROCCHIALE DI SANTA MARIA DELLA STELLA O ASSUNTA-Abside e campanile CAPRIE - PARROCCHIALE DI SANTA MARIA DELLA STELLA O ASSUNTA-Campanile
CAPRIE - PARROCCHIALE DI  SANTA MARIA DELLA STELLA O ASSUNTA-Abside e campanile
Abside e campanile
CAPRIE - PARROCCHIALE DI  SANTA MARIA DELLA STELLA O ASSUNTA-Campanile
Campanile
Diventa Autore anche tu! Hai foto di questa chiesa? Inviacele!
Inviaci Altre Foto

APPROFONDIMENTI


  Sitografia:

•  http://archeocarta.org/caprie-celle-to-chiesa-santa-maria-assunta/  - Verificato il 06/02/2021

•  https://www.comune.caprie.to.it/it-it/vivere-il-comune/cosa-vedere/parrocchiale-di-santa-maria-assunta-2540-1-65543fef5ad1351f6926262c4f03723b  - Verificato il 06/02/2021

•  https://www.vallesusa-tesori.it/it/luoghi/caprie/arrocchiale-di-santa-maria-assunta-e-cripta  - Verificato il 06/02/2021

  Descritta:

Copertina  a pagina 2050 di 'Il Piemonte paese per paese' Ed. Bonechi.

  Referenze fotografiche:

• Abside e campanile  - Fabrizio Basagni - 2020

• Campanile  - Fabrizio Basagni - 2020

  Aggiornamento del 07/02/2021

699

Il Progetto Chiese Romaniche e Gotiche del Piemonte
il sito chieseromaniche.it
sono patrocinati e sostenuti dalla Fondazione ISPER "Carlo Actis Grosso"