RESTI DELLA CHIESA di SAN DOMENICO O DEI SANTI BOVO E PIETRO MARTIRE - PEVERAGNO (CN)


LOGISTICA

  Come arrivare: in piazza San Domenico.

  Itinerario 'Valle Stura' - 10ª visita

  Altre Chiese nei Dintorni


DESCRIZIONE

  Da vedere: architettura; pittura;

  Periodo prevalente: 15º secolo.

  Notizie generali: resti della chiesa di San Domenico incorporati nel granaio di una casa.

  Esterno: nella facciata del granaio due colonne in cotto della navata centrale della chiesa e nel prato antistante i basamenti delle altre. In una nicchia del muro della vicina casa colonica una colonna, probabilmente appartenente al chiostro del convento, reca inciso il cristogramma sul capitello.

  Interno: all'interno dell'ex abside maggiore affreschi attribuiti al Mazzucco (notizie intorno al 1451) rappresentanti l'Opera dei Domenicani per l'agricoltura e Santi Domenicani. Si riconoscono San Francesco e San Domenico benedicenti sullo sfondo di edifici turriti.

Foto

APPROFONDIMENTI

  Descritta:

Copertina  a pagina 310 della 'Guida Rossa del Piemonte' del TCI Edizione 1976;

Copertina  a pagina 5299 di 'Il Piemonte paese per paese' Ed. Bonechi.

  Aggiornamento del non rilevata sul campo, censita in base alla bibliografia.

548