Vale la gita - Merita una deviazione - Interessante - Segnalata

DUOMO di SANTA MARIA ASSUNTA - CHIVASSO (TO)


LOGISTICA

  Come arrivare: in piazza della Repubblica.

  Itinerario 'Dal Lago di Candia a Torino' - 7ª visita

  Altre Chiese nei Dintorni


DESCRIZIONE

  Da vedere: architettura; campanile;

  Periodo prevalente: 15º secolo.

  Notizie generali: di forme gotico quattrocentesche, iniziato nel 1415 per volere della Credenza chivassese sui resti di una più antica chiesa ha subito numerose aggiunte, tra cui il coro e l'abside; in tempi recenti ad una delle tre navate di cui si compone la chiesa sono stati restituiti gli aspetti tardo gotici. All'interno al secondo altare destro tavola giovanile di Defendente Ferrari (prima 1497- dopo 1531) della deposizione dalla croce.

  Esterno: facciata, restaurata più volte dal 1666 ai primi dell'800, e aperta da un portale a forte strombatura sormontato da una bassa ghimberga e da un elegante rosone, in tutto inscritto in una grande cornice di terra cotta estesa fino al tetto; nella lunetta del portale statua quattrocentesca della Madonna di gusto bizantineggiante, delle altre statue di santi e angeli, alcune sono rifatte o sostituite.

  Interno: Nella navata restaurata grandi pilastri e volte ad archi acuti; a tre navate; all'inizio della navata destra pietà, gruppo di otto grandi figure di terra cotta policroma del '400.

  Campanile: del 1457 con parte sommitale aggiunta posteriormente.

Foto

APPROFONDIMENTI

  Descritta:

Copertina  a pagina 523 della 'Guida Rossa del Piemonte' del TCI Edizione 1976;

Copertina  a pagina 2311 di 'Il Piemonte paese per paese' Ed. Bonechi.

  Aggiornamento del non rilevata sul campo, censita in base alla bibliografia.

448

Il Progetto Chiese Romaniche e Gotiche del Piemonte
il sito chieseromaniche.it
sono patrocinati e sostenuti dalla Fondazione ISPER "Carlo Actis Grosso"