DUOMO di SAN DONATO - PINEROLO (TO)


DESCRIZIONE

  Da vedere: architettura; pittura; campanile;

  Periodo prevalente: 15º secolo.

  Notizie generali: nelle forme attuali risale al 400 e a successivi rimaneggiamenti e restauri. Originaria a prima del 1044, venne ricostruita tra il 1322 e gli inizi del '400, modificata nella seconda metà del '400 con la costruzione della nuova facciata che fu avanzata di circa 20 metri. Nel 700 fu pesantemente rimaneggiata eleiminando ad esempio gli archi a sesto acuto, nel 1855fu restaurata dal mella che tento di riportarla alle linee originarie.

  Esterno: faccaita a capanna tripartita da lesene con rosoni e pinnacoli con statue di San Donato e San Maurizio e tracce di affreschi.

  Campanile: inizaito nel 1425, mai terminato.

Foto

APPROFONDIMENTI

  Descritta:

Copertina  a pagina 364 della 'Guida Rossa del Piemonte' del TCI Edizione 1976;

Copertina  a pagina 6021 di 'Il Piemonte paese per paese' Ed. Bonechi.

  Aggiornamento del non rilevata sul campo, censita in base alla bibliografia.

290