CENOBIO di SAN GENUARIO - CRESCENTINO (VC)


DESCRIZIONE

  Da vedere: architettura;

  Notizie generali: fondato verso la fine del VII secolo da Gauderi, cavaliere del re longobardo Ariperto II che deposta la spada indossò il saio. Dedicato prima a San Michele fu dedicato a San Genuario dopo che Lotario I donò ai monaci le ossa del Santo intorno all'840. Vi soggiorno come oblato, all'età di 7 anni Guglielmo da Volpiano. Dell'antica costruzione resta una parte dell'abside centrale inglobata nella parrocchiale.

Foto

APPROFONDIMENTI

  Descritta:

Copertina  a pagina 3076 di 'Il Piemonte paese per paese' Ed. Bonechi.

  Aggiornamento del non rilevata sul campo, censita in base alla bibliografia.

847

Il Progetto Chiese Romaniche e Gotiche del Piemonte
il sito chieseromaniche.it
sono patrocinati e sostenuti dalla Fondazione ISPER "Carlo Actis Grosso"