Vale la gita - Merita una deviazione - Interessante - Segnalata

Cappella di Santa Elisabetta - Piossasco (TO)


LOGISTICA

  Come arrivare: dalla strada principale di Piossasco voltare a destra seguendo le indicazioni per S. Vito, la chiesa è indicata con cartelli turistici marroni.

Icona Google Earth Percorso GPS (File KMZ Goolge Hearth): Piossasco-SantaElisabetta.kmz

Icona Segnaposto Google Earth Segnaposto Earth: Piossasco-SantaElisabetta.kmz

  Nord: 44.988604:   Est: 7.451579

  Itinerario 'Da Pinerolo a Piossasco' - 8ª visita

  Altre Chiese nei Dintorni


DESCRIZIONE

  Da vedere: pittura;

  Periodo prevalente: 15º secolo.

  Notizie generali: 

  Esterno: la cappella presenta sulla facciata scarsi resti di affreschi di anonimo dei primi del 400 che rappresentavano un crocifisso e santi e un angelo annunziante e santo.

  Interno: affresco del '400, coperto da una pala del '600 rappresentante la crocifissione e la dormitio virginis.

Foto

APPROFONDIMENTI


  Sitografia:

•  http://archeocarta.org/piossasco-to-cappella-santa-elisabetta/  - Verificato il 05/09/2021

  Descritta:

Copertina  a pagina 360 della 'Guida Rossa del Piemonte' del TCI Edizione 1976;

Copertina  a pagina 6041 di 'Il Piemonte paese per paese' Ed. Bonechi.

  Aggiornamento del non rilevata sul campo, censita in base alla bibliografia.

285

Il Progetto Chiese Romaniche e Gotiche del Piemonte
il sito chieseromaniche.it
sono patrocinati e sostenuti dalla Fondazione ISPER "Carlo Actis Grosso"